Menu

V PER…METAL GEAR SOLID V!

Quando ho incontrato  Hideo “The Big Boss” Kojima lo scorso 21 febbraio (se interessati ad approfondire, ne ho scritto quiin occasione del suo tour mondiale per Rising  ed abbiamo affrontato le interviste stampa, l’entourage di Kojima Productions, aveva richiesto esplicitamente di evitare domande relative ai progetti futuri del geniale gamedesigner, come ad esempio “Guns of the Patriots”, il suo legame con il progetto “The Phantom Pain” o più generalmente una possibile conferma di Metal Gear Solid V!

Di primo acchito, questo tipo di atteggiamento, potrebbe essere interpretato come  eccessiva rigidità o addirittura snobismo…In realtà è solo una questione di diversità culturale. Il Giappociccio (soprattutto se di Tokio) difficilmente può essere distolto dal suo primo proposito (in quel caso fare promozione per Rising titolo a parte rispetto al resto della saga MGS)

Era lecito aspettarsi comunque che, da lì a poco, sarebbero seguiti aggiornamenti sostanziali sul progetto sopra menzionato, ma non era quella l’occasione giusta per parlarne.

E questi aggiornamenti non si sono fatti aspettare molto.

Infatti alla GDC (Game Developers Conference) di San Francisco a fine Marzo, Kojima-san è tornato – in un’insolita veste - sull’argomento con interessanti rivelazioni.

chi si nasconde dietro quelle bende? 'Nduina...

chi si nasconde dietro quelle bende? ‘Nduina…

Bravi! 'Nduinat'!

Bravi! ‘Nduinat’!

I due progetti  - fino ad allora veicolati come indipendenti l’uno dall’altro – riguardanti  l’epica saga di MGS che rispondono al nome di “Guns of the Patriots” e “The Phantom Pain” sono in realtà due parti distinte dello stesso gioco: “Metal Gear Solid V: The Phantom Pain”

Sul titolo a parte un nuovo bellissimo  quanto  visionario filmato, non è stato detto molto, anche se molti media sulla rete hanno già cominciato le loro elucubrazioni in tal senso.

Oltre questo KojiKoji, ha a lungo parlato delle incredibboli potenzialità del FOX Engine il motore che sta dietro a questo capolavoro annunciato e, come precedentemente detto, che  dovrebbe essere il protagonista della rinascita di PES (in una versione ‘downgradata’ per girare sulle console attuali)

Sono certo comunque  che il prossimo E3 di Los Angeles (11-13 giugno) sarà il teatro ideale per dissipare alcuni di questi dubbi…ed instillarne di nuovi (come da tipico Kojima Style) J

Io, come ogni anno dal lontano 2002,  sarò certamente in prima linea alla kermesse losangelina per cercare di strappare ulteriori info al belluomo… certo dovrò fare lo slalom tra ninja ed esponenti della Yakuza a protezione del pettinatissimo gamedesigner ma la voglia di saperne di più è troppo forte!

Personalmente confesso che, da gamer, l’annuncio di ogni episodio di Metal Gear riesce sempre a darmi un fremito particolare, dato che, questa saga, è una delle mie favorite in assoluto.

Col lavoro che faccio ho la possibilità di vedere, testare e presentare i giochi molto prima della loro uscita. Questa, che per molti gamers, potrebbe essere vista come una fortuna, non lo è certo per il sottoscritto, quando si tratta di Metal Gear.

Ogni Metal Gear come tutti gli appassionati che si rispettino, lo voglio vivere in privato, scoprendolo con calma, assaporandone ogni momento ludico & narrativo…

Sicuramente non appena ne saprò di più (restrizioni permettendo) tornerò a scriverne qui e considerando che, anche per motivi esclusivamente professionali, SARO’ IL PRIMO in Italia a saperne di più, vi conviene seguirmi ;)

William Capriata

0 comments

No comments yet

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>