Menu

Lost Planet 3 – Press Day – Ritorno sul Pianeta Perduto!

Lo scorso 17 aprile abbiamo organizzato un press day nei nostri uffici per mostrare alla stampa Lost Planet 3 di Capcom,  che uscirà per PS3, X360 e PC il 30 agosto prossimo.

Non ne ho scritto prima perchè purtroppo gli embarghi stampa valgono anche per me…pure se so LO RE!

Per chi non lo sapesse,  un “embargo”, in comunicazione,  corrisponde al divieto di pubblicare una notizia prima di un dato termine.

Nel caso specifico di un evento stampa solitamente si fissa un embargo in modo da coordinare al meglio ed unificare  l’uscita di informazioni sensibili sui media.

Fatta questa piccola digressione “accademica” torniamo a parlare dell’evento di Lost Planet.

Per l’occasione è  intervenuto Andrew Szymanski (che, ho scoperto sulla mia pelle, si pronuncia Scimanschi)  producer del gioco e membro di Capcom Japan accompagnato dalla dolce Laura, il mio contatto di Capcom UK.

Foto di rito celebrativa a fine evento

Foto di rito celebrativa a fine evento

Pur lavorando in Capcom Japan, Andy, di giappo,  non ha proprio nulla;  né a livello estetico (come potete vedere dalle immagini), né  per il nome (che lascia intendere origini polacche), né, tanto meno, per il suo accento fortemente Californiano.

Insomma a vederlo così,  Andy sta al Giappone come io sto alla Svezia :)

Durante la giornata Andy ha dato  un’overview della modalità singolplaya e di alcune delle  modalità  multiplaya che saranno incluse all’interno di questo terzo episodio  della saga ghiacciata della grande C.

Dopo la sua presentazione, dove ha mostrato alcuni fasi di giocato, abbiamo lasciato ai giornalisti intervenuti, la possibilità di provare il gioco su entrambi i fronti.

Per l’occasione abbiamo approntato una LAN di 10 postazioni X360 dove è stato possibile giocare la prima ora della modalità singola principale e, in seguito, lanciarsi in una sfida multigiocatore testando 2 delle molte modalità previste nel gioco finale:  “Scenario” e “Sopravvivenza Akrid”.

Io stesso ho imbracciato il pad per “pettinare” gli astanti ma, dopo aver chiuso due partite in fondo alla classifica,  ho lasciato il posto a dita più talentuose,  gettandomi con foga sui panini al tonno del buffet .

E’ stata tuttavia un’esperienza molto divertente e ha generato,  nel sottoscritto,  ottime aspettative dissipando un pò i dubbi che avevo nei confronti di questo episodio;  è indubbio che il primo Lost Planet sia stato un grande titolo ma, il sequel,  Lost Planet 2,  non era certo un capolavoro…questo mi faceva temere non poco per il terzo episodio.

Se è già difficile mantenere alto il valore di una serie sfornando sempre episodi all’altezza del successo dei precedenti, pensate quanto possa essere ardua l’impresa di ” rimettersi in carreggiata”  dopo un mezzo fiasco, cercando di riportare una serie ai fasti del passato.

Considerando, inoltre, che nell’industria del videogioco c’è un’ulteriore aggravante;  la velocità con la quale questo “mondo” si evolve  ed il continuo innalzamento degli standard,  non permette mai di abbassare la guardia.

Il gioco che un anno fa, poteva essere considerato una “killer application”,  se uscisse oggi,  potrebbe apparire obsoleto e mediocre agli occhi dell’utenza di massa.

Quindi, il seguito di un titolo di successo uscito, ad esempio,  un anno prima,  per mantenere alto il nome del brand, non  deve “solo”  migliorare il suo predecessore sotto tutti gli aspetti ma deve, necessariamente, tenere conto del panorama dei titoli potenzialmente concorrenti nel periodo in cui esce.

A conti fatti, Lost Planet 3  sembra essere sulla strada giusta per riuscire nell’arduo compito,  ma solo il tempo e le recensioni dei media  potranno dare ragione o meno agli sforzi dei ragazzi di Capcom.

Intanto, da oggi, dovrebbero essere online un pò di preview interessanti sui principali siti specializzati che potete consultare per saperne di più.

Qui di seguito vi lascio con l’intervista ad Andy realizzata  dal sottoscritto in versione “Nico Giraldi” (e non Er Monnezza ‘chè sono due personaggi diversi!)  per le community di Halifax Italia e Capcom Italia

Chiudo con qualche scatto della presentazione qui sotto

 

 

 

William Capriata

0 comments

No comments yet

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>